Return to site

Chianti Villa Antinori riserva 2011

«Chi scrive di Google — premette — dubita che davvero questa abitudine al lavoro duro sia inevitabile. Qualcuno si chiede addirittura se sia possibile lavorare 130 ore alla settimana. La mia risposta è sì. È possibile» Marissa Mayer è entrata in Google ventiquattrenne, agli albori di Mountain View, nel 1999; è ora CEO di Yahoo ed è stata la prima donna ingegnere a lavorare in Google, aprendo la strada a tutte le donne in Sylicon valley. La nostra Marissa è Antinori che è stato tra i primi ad utilizzare la barrique per l'invecchiamento del Chianti. Ha scelto di innovare passando dalle botti grandi alle piccole francesi. Il risultato è un chianti che in fase di affinamento usa sia botti che barriques: 60% botte e 40% barriques. Si sente subito in bocca quanto sia armonico, rotondo nonostante l'acidità tipica del Sangiovese I tannini sono setosi,piccoli frutti rossi, lampone e ciliegia. Un leggero boisè con note speziate di cannella.

 

Voto

4.0/5

Prezzo

15 euro

Dove

Tannico/Enoteca

 

#chianticlassico #chianti #enoteca #instavino #vinorosso #wineporn #berebene #winery #tuscany

All Posts
×

Almost done…

We just sent you an email. Please click the link in the email to confirm your subscription!

OKSubscriptions powered by Strikingly