Return to site

Per te Ca del Conte

1000 anni fa quando ero ragazzino c’erano le leggende metropolitane, non si parlava di fake news . Erano storie romantiche, e noi ingenuoni ci credevamo. Insomma bugie innocue non paragonabili alla deriva che hanno preso certe notizie di adesso, che hanno la pretesa di ingannare.
Non mi dite che il povero coccodrillo nelle fogne di New York non vi ha fatto emozionare. Sopra la città vive, piena di luci e lui sempre alla ricerca di cibo tra la melma che i newyorkers scaricano giù.

Mi viene in mente quella dell'Esame di Geometria. "Mi disegni una retta sulla lavagna" dice la professoressa allo studente, lui comincia ma poi si interrompe e la Prof.: "Continua non ti fermare” "Ma professoressa, la lavagna e' finita". "Continua continua così lungo il muro fino alla porta, esci e continua così fino a casa.
Lo studente se ne va, il gessetto attaccato al muro. Ma dopo qualche minuto si sente bussare dall'altra porta dell'aula. La porta si apre, e rientra lo studente di prima, ancora col gesso tra le mani (l'edificio della facoltà aveva una pianta circolare). Disegna la linea finché non si ricollega a quella da lui incominciata sulla lavagna. Si ferma e dice qualcosa "C'è chi dice che estendendo una retta all'infinito si ripieghi su se stessa formando un cerchio". Promosso.
Erano belle le bufale di un tempo! Perché qualcosa ti insegnavano. Il Me stesso di 1000 anni fa aveva capito ( più o meno). I grandi fanno le cose per te, forse non lo comprenderai subito ma quei gesti hanno un significato.
Nella mia fantasia, 1000 anni dopo, il Per Te è un gesto per la natura, Paolo la porta a braccetto, le porta le rose. Pochi trattamenti in vigna con zolfo e rame. In cantina lieviti indigeni, uva con macerazione pellicolare di 1 giorno e poi chiuso il coperchio e il tempo fa il resto.
Pinot nero rosato bei fruttini rossi al naso in bocca piuttosto raffinato, bilanciato, un petalo di rosa.
Non è tutto perduto, anche 1000 anni dopo oltre le fake news ci rimane qualcosa da imparare.

Per te Ca del Conte
All Posts
×

Almost done…

We just sent you an email. Please click the link in the email to confirm your subscription!

OKSubscriptions powered by Strikingly